developpementDurable

logo HOST

NEWS

La testimonianza di due partecipanti al progetto HOST

Nella rubrica “Le inchieste” di Repubblica è stato pubblicato un articolo, con relativo video, sull’esperienza di due anziane partecipanti alla sperimentazione in Italia di Host. Leggi l’articolo.
 

Video sulla sperimentazione in Italia

Nel corso della Conferenza finale del progetto, tenutasi a Bruxelles il 5 e 6 marzo 2013,  i partner italiani hanno prodotto e presentato un video sulla sperimentazione del sistema Host in Italia, in collaborazione con gli utenti e gli organismi di housing sociale. Il video in italiano è disponibile su Youtube
 

Newsletter in italiano

 

 

Il progetto

 
HOST (Smart technologies for self-service to seniors in social housing) è un progetto di ricerca europeo al quale partecipano: tre operatori di edilizia residenziale sociale, tre PMI che forniscono dispositivi elettronici e servizi a distanza e tre organismi di ricerca. I partner del progetto provengono dai seguenti stati membri: Francia, Italia, Regno Unito e Spagna.

Lo scopo del progetto è quello di fornire tecnologie e servizi di facile utilizzo nell’ambito di alloggi di operatori di edilizia sociale, per permettere un miglior livello di comunicazione e un miglior accesso ai servizi da parte degli abitanti più anziani.Le soluzioni digitali sviluppate da HOST nei tre paesi coinvolti sono le seguenti:
  • sistema di informazione relativo alle comunicazioni e alle attività degli organismi di social housing, basato sulla televisione (Regno Unito);
  • fornitura di un pacchetto di servizi di vario tipo, inclusi quelli di comunicazione e di assistenza, attraverso un’applicazione dedicata per tablet Android (Italia);
  • tablet Apple iPad utilizzato come strumento di inclusione sociale e di comunicazione con gli altri e per fornire acceso facilitato ai servizi (Francia).

Per lo sviluppo di queste soluzioni, i partner hanno adottato un approccio basato sulla progettazione partecipata (co-design), in cui gli utenti hanno svolto un ruolo centrale nella definizione delle caratteristiche del sistema ICT. Le tecnologie sviluppate sono state testate durante una fase di sperimentazione, che in Italia ha coinvolto 20 utenti e si è protratta per un anno e quattro mesi (da dicembre 2012 ad aprile 2014), dando luogo ad aggiornamenti e modifiche dell’applicazione basati direttamente sul feedback ricevuto dagli utenti stessi.

I partner italiani coinvolti nel progetto sono i seguenti:

  • Finabita S.p.A – Agenzia nazionale delle cooperative di abitanti, in collaborazione con il suo subcontractor, Associazione Abitare e Anziani, AeA 
  • BioResult  srl – PMI di sviluppo tecnologico operante nel settore dell’AAL
  • ITC-CNR – istituto di ricerca del CNR operante nel settore delle tecnologie della costruzione, in collaborazione con eResult srl, società di sviluppo informatico.
Pour visualiser cette page correctement, vous devez mettre à jour votre version de Flash Player. Cliquer ici.
Pour continuer à visualiser cette page, fermer cette fenêtre.